Macerata: quando i fatti indicano la luna il sinistrismo guarda il dito

Fino ai fatti di Macerata la campagna elettorale era stata generica, evanescente. Dopo ha preso un’altra piega: una brutta piega. La destra sembra aver conquistato il centrocampo della campagna. Salvini, che ha dedicato il 40% del suo programma alla sicurezza (dati Cattaneo), va a nozze. Berlusconi, in gara con la Lega, ha sparato le sue. …

Macerata: quando i fatti indicano la luna il sinistrismo guarda il dito Leggi altro »

Ha vinto Israele, la Palestina è morta. Ma è adesso che cominciano i guai veri

Riprendiamo volentieri questo nettissimo articolo di Fulvio Scaglione sulla questione palestinese, e ci chiediamo quanto della tragica “soluzione” di quella vicenda non sia da imputarsi anche all’assenza di un “attore d’area” votato alla pace ed all’equilibrio, quale potrebbe essere un’Italia che fosse capace di superare con realismo la propria attuale, penosa subalternità. La vicenda palestinese, …

Ha vinto Israele, la Palestina è morta. Ma è adesso che cominciano i guai veri Leggi altro »

Bagnai

Dunque Bagnai si candida con la Lega. Alcuni sono sconcertati, altri entusiasti. Crediamo abbiano torto entrambe le fazioni- Bagnai giustifica questa scelta a causa dell’insensato europeismo della pluralità della sinistra: né LeU, né Potere al popolo pongono la questione dell’uscita dall’euro. A sinistra, anzi, c’è chi stupidamente afferma che la scelta di Bagnai è la …

Bagnai Leggi altro »

L’etica di Lenin (ed altre note sul ’17)

Una inesausta tradizione critica imputa alla Rivoluzione del 1917 l’ ingiustificabile, eccessiva violenzache essa avrebbe esercitato contro gli uomini e le cose, ma soprattutto contro le leggi dell’evoluzione economica e della dinamica storica. Lo si chiami blanquismo, lo si imputi a hybris, lo si veda come opera dei demoni dostoevskijani o come applicazione delle aride geometrie …

L’etica di Lenin (ed altre note sul ’17) Leggi altro »

La sinistra Subbuteo e la vera partita del paese

Il Brancaccio è fallito. Meno male. Forse qualcuno la smetterà di tentare di aggregare gli sconfitti usando le stesse parole d’ordine che hanno causato la sconfitta stessa. Forse qualcuno la smetterà di credere che la proposta dell’unità della sinistra sia il sostituto efficace di una vera strategia politica, quando per la maggior parte del popolo …

La sinistra Subbuteo e la vera partita del paese Leggi altro »

Questioni teoriche I: economia e politica, capitalismo e guerra

Lo scritto di cui qui presento la prima parte ha lo scopo di fissare alcuni punti teorici decisivi, prendendo le mosse dal livello raggiunto dal marxismo negli anni ‘70-‘80 dello scorso secolo, prima dell’inabissamento attuale. Nel testo non vi sono note o rimandi (ma non si farà fatica ad intravedere i numerosi autori di cui …

Questioni teoriche I: economia e politica, capitalismo e guerra Leggi altro »

L’intrigo catalano e la chiarezza italiana senza effetti

La Catalogna ci darà molto da discutere e da pensare nei prossimi giorni e mesi, e inevitabilmente, in un caso così complicato (che, colpevolmente, negli ultimi tempi, quasi nessuno ha qui in Italia seguito con cura) un giudizio complessivo potrà maturare solo per gradi. Per ora ci limitiamo a fare qualche breve precisazione, anche in …

L’intrigo catalano e la chiarezza italiana senza effetti Leggi altro »

REFERENDUM MARONI ZAIA: Più Regione? Aboliamole!

Il 22 ottobre in Lombardia e Veneto si terranno due referendum promossi dai presidenti (pardon, governatori) leghisti Maroni e Zaia al fine di avere l’avallo per chiedere al Governo e al Parlamento una maggiore autonomia. E già qui si vede che si tratta di referendum farlocchi: una tale richiesta Maroni e Zaia potrebbero tranquillamente farla …

REFERENDUM MARONI ZAIA: Più Regione? Aboliamole! Leggi altro »

VIVA LA CATALOGNA ABBASSO L’ITALIA

La “questione Catalogna” fa emergere le contraddizioni analitiche e teoriche della variegata realtà della sinistra italiana cosiddetta radicale e dei comunisti. Ovviamente è quasi un riflesso condizionato condannare l’intervento della polizia. Scontato è parteggiare per il popolo catalano che vuole un referendum: un referendum non si nega a nessuno. La sinistra in tutte le sue …

VIVA LA CATALOGNA ABBASSO L’ITALIA Leggi altro »