mike bloomberg

Il piano di Mike Bloomberg per vincere le primarie

Uno dei contendenti delle prossime primarie democratiche sarà Mike Bloomberg, il miliardario già sindaco di New York che vorrebbe diventare il principale avversario di Donald Trump alle prossime elezioni presidenziali del 2020. Bloomberg non si è presentato alle elezioni per le primarie in Iowa e New Hampshire, dove si eleggevano poche decine di delegati, mentre parteciperà al Super Tuesday, che avrà luogo il prossimo 3 marzo e dove si decideranno le sorti dei democratici, oltre al possibile candidato.

L’uso dei soldi per emergere

Uno dei piani di Bloomberg è quello di sfidare Trump nel suo terreno, con i soldi, come già accaduto durante il Super Bowl, dove gli spot milionari che hanno anticipato l’evento che sono stati comprati solamente da Trump e Bloomberg.